Coperture ventilate

Abbassare i costi dell’energia per il riscaldamento e raffreddamento dell’edificio, grazie al tetto ventilato.
Si chiama tetto ventilato quando lo strato finale di copertura si distacca dallo strato isolante grazie ad un’intercapedine chiamata camera di ventilazione che permette il passaggio d’aria dalla linea di gronda al colmo (norma vigente EN…)

I vantaggi:

  • D’estate l’aria che si sviluppa all’interno dell’intercapedine fa sì che parte del riscaldamento del manto di copertura dovuto dall’irraggiamento solare venga disperso
  • La circolazione dell’aria permette lo smaltimento del vapore acqueo
  • Aumenta la vita del tetto grazie alla minore escursione tra parte esterna e interna
  • D’inverno La presenza di aria nella camera di ventilazione a temperatura maggiore di quella esterna permette uno scioglimento uniforme e graduale del manto nevoso
    Ad una copertura ventilata si può associare qualsiasi finitura del manto di copertura esempio in laterizio, metallico o bituminoso


Coperture metalliche

Quando lo strato finale di finitura è rivestito in metallo come rame, alluminio, acciaio prev, acciaio inox, zinco titanio.
I vantaggi sono:

  • Copertura più leggera rispetto a quella tradizionale in laterizio
  • La copertura è Inalterabile, infrangibile e stabile nel tempo
  • Rapidità e semplicità di posa
  • Nessun costo di manutenzione
  • Inoltre permettono di dare un tocco più elegante e innovativo all’edificio.

Le copertura metalliche si suddividono in grecate (pend. Min. 10%), aggraffate (pend min 7%), coverib 850 (pend. Min 10%), piccoli elementi come tegola, scandola e scaglia (pend min 25%).


Coperture in laterizio

La copertura più classica e ricca di trazione italiana posate su tetti a falda con pendenza minima 30%.
Si possono avere in cotto oppure in cemento: vantaggi per il cotto trasmette meno calore all’interno rispetto a quelle in cemento;
– per il cemento è più resistente e duraturo rispetto quelle in cotto


Coperture in tegole canadesi

È un tipo di tegola composta da strati di diversi materiali inorganici, e impermeabilizzata attraverso l’applicazione di bitume, con una finitura superiore in metallo oppure in ardesia. Viene utilizzata in falde con pendenza minima del 10% con membrana bituminosa sotto è ha il vantaggio di essere molto leggera rispetto alla copertura tradizionale in laterizio.


Coperture leggere

Sono tutte quelle coperture che hanno il vantaggio del peso ridotto rispetto al tradizionale tetto in tegole. Le coperture leggere possono essere: coperture metalliche, coperture in tegole canadesi o coperture bituminose. Hanno il vantaggio di avere un peso minore fino a 10-20 volte in meno rispetto ad un tetto in tegole, avendo il vantaggio in fase di progettazione di alleggerire le strutture portanti e nelle ristrutturazioni di non gravare con carichi eccessivi sulle strutture portanti.


Coperture industriali/grandi superfici

Usato principalmente su grande superfici come capannoni industriali, hanno il vantaggio della rapidità di posa e del costo contenuto. Possono essere coibentate con isolamento integrato nella copertura, tipo pannello sandwich (posa con pendenza min. 10%) oppure coperture drenanti che si possono posare con pendenze molto basse fino ad una pendenza min. del 1,5%, sono metalliche e in caso di allagamento garantiscono la tenuta grazie a dei canali di drenaggio previsti nella copertura.
Coverib 1000 (pend. Min 10%); Pannelli sandwich (pend. Min.; Copertura drenante)


Coperture continue bituminose

Quando lo strato finale del manto di copertura è composto da elementi congiunti insieme al momento della posa in modo da garantire la tenuta su ogni pendenza, hanno il grande vantaggio di poter essere usati su falde con poca pendenza oppure su tetti piani. Si suddividono in Membrane sintetiche (pend. Minima 3%) oppure in membrane bituminose (pend. Minima 3%).


Linea vita

La linea vita è, secondo la norma UNI ENI 795, l’insieme di ancoraggi posti in quota sulle coperture alle quali si agganciano gli operatori tramite apposite imbracature protettive.

Dal 2009 la F.lli Vitali lattonieri è accreditata per la posa di sistemi linea vita e la nostra continua ricerca dei materiali ci consente di offrire un servizio di ottima qualità con prodotti in acciaio inox o acciaio con zincatura a caldo.

La F.lli Vitali lattonieri opera nelle provincie di Forlì, Cesena, Rimini, Ravenna e offre servizi di consulenza, progettazione e il disbrigo di tutte le pratiche relative alla certificazione per la posa della linea vita.

Chiedi subito un preventivo